Torta di miso al cioccolato con Honteri alla cannella

Una preziosa torta al cioccolato con accenni di miso che aggiungono umami e profondità, guarnita con scaglie di glassa alla crema di burro infusa con Honteri alla cannella.

 

 

Produzione foto e video per gentile concessione di Jen Rich e Tinderflint.

Level Livello: Facile

Serves Quantità: 8

Prep Time Tempo di preparazione: 10 minuti

Cook Time Tempo di cottura: 18 minuti

INGREDIENTI

Torta

140 g di farina autolievitante

Un pizzico di lievito in polvere

3 cucchiaini di cacao in polvere

2 cucchiaini di spezie miste macinate

2 uova medie

100 g di zucchero di canna

1/2 cucchiaio di pasta di miso medio-scura

1 cucchiaio di panna acida (o yogurt naturale/crème fraiche)

3 cucchiai di Honteri alla cannella (vedi ricetta sotto)

200 ml di olio di colza

60 g di cioccolato fondente fuso

Glassa di crema di burro

140 g di burro non salato, ammorbidito

280 g di zucchero a velo

1 cucchiaio di latte

1 cucchiaio di Honteri alla cannella (vedi ricetta sotto)

Sbattere il burro fino a farlo ammorbidire, aggiungere lentamente lo zucchero e il latte, seguiti dal mirin, e amalgamare il tutto.

Honteri infuso alla cannella

4-5 bastoncini di cannella

200 ml di Honteri

Unire gli ingredienti in un vasetto da conserva e lasciar riposare per almeno 3 giorni.

METODO

1. In una terrina, setacciare la farina, il lievito in polvere, il cacao in polvere e mescolare con le spezie.

2. Preriscaldare il forno a 170 ˚ Preparare 2 teglie da torta rotonde, piccole e poco profonde, di circa 15 cm di diametro.

3. In una caraffa grande, sbattere le uova, lo zucchero, il miso, la panna acida, il mirin alla cannella e l’olio di colza per al massimo 2 minuti, per ottenere aria nel composto: attenzione a non sbattere troppo perché se si forma troppa aria la torta non lievita, affossandosi nel mezzo. L’aggiunta della panna acida inumidisce la torta, ma una quantità eccessiva può rendere il centro della torta troppo caramellato.

4. Aggiungere il cioccolato fuso e mescolare bene.

5. Aggiungere la miscela liquida alla farina e mescolare bene fino a ottenere un impasto grezzo tipo brownie, quindi dividere il composto nelle due teglie già preparate.

6. Infornare a 170 ˚C per 24-25 minuti (coprire con un cerchio di carta da forno imburrata per 15 minuti, quindi toglierlo). Dopo 24 minuti, pungere con uno stecco di metallo, che dovrebbe uscire pulito. In caso contrario, cuocere ancora, controllando ogni 2 minuti.

7. Quando lo stecco esce pulito, estrarre le torte dal forno e porle su una griglia a raffreddare, nella teglia, per 10 minuti, quindi estrarle dalla teglia e lasciarle raffreddare ancora. Questo è l’adattamento di una ricetta dei tempi di guerra, quando il burro scarseggiava e si usava spesso l’olio per le cotture al forno. Per ottenere un risultato più ricco e lievemente più soffice, sostituire i 100 ml di olio con 100 ml di burro fuso non salato.

8. Guarnire con la glassa di crema di burro alla cannella.

 

Ronald Laity

Ronald Laity ricopre il ruolo di Chef Responsabile dello Sviluppo Culinario di Mizkan. Da sempre amante del buon cibo, ha lavorato come pescatore di aragoste, pescivendolo, produttore di formaggi e latticini, fino a innamorarsi della cultura e della cucina giapponesi e stabilirsi in Giappone per 6 anni.  Al suo ritorno, Ron si afferma sulla scena culinaria giapponese del Regno Unito collaborando con Yakitoria, Samurai Sushi, Senkai, Feng Sushi, Bincho Yakitori e United Ramen, fino ad approdare in Mizkan.  Amante della sperimentazione con gli ingredienti giapponesi più autentici, Ron ama scoprire nuovi modi per dare vita ai sapori nipponici.

Prosciutto al forno all'arancia

Un succulento prosciutto preparato a cottura lenta con una delicata glassa di Honteri infuso all’arancia.

Challenging

345 minuti

Leggi la ricetta

Taco con melanzane teriyaki

Un gustoso taco vegetariano con melanzane teriyaki e tofu fritti.

Challenging

75 minuti

Leggi la ricetta

MOJITO DI SAKE

Un cocktail classico con un tocco orientale di citronella, in cui il rum bianco è sostituito da Honteri e sake.

Challenging

10 minuti

Leggi la ricetta