Mochi di Capodanno

Seguite le nostre istruzioni per fare il Mochi di Capodanno con una planetaria e create il vostro riso dolce pestato, perfetto in molti piatti dolci o salati.

Level Livello: Facile

Serves Quantità: 4 persone

Prep Time Tempo di preparazione: 10 minuti

Cook Time Tempo di cottura: 20 minuti

INGREDIENTI

600 gr di riso mochi dolce (es. Hakubai)

Fecola di patate (katakuriko)

METODO

Riso

1. Prima lavare e sciacquare il riso almeno 4 volte fino a quando l’acqua non rimanga limpida e non sia stato rimosso gran parte dell’amido superficiale, poi mettere il riso in una pentola per cuocere il riso (è consigliata per la consistenza della qualità del riso cotto).

2. Aggiungere una quantità pari di acqua (più altri 5 ml ogni 100 gr di riso) e lasciare in ammollo per almeno 30 minuti (questo assicura che l’umidità penetri in ogni chicco, in modo che il riso cuocia in modo uniforme e completo in un tempo relativamente breve senza diventare troppo morbido).

3. Cuocere il riso e quando è cotto, e la pentola si è spenta, togliere immediatamente il riso.

Mochi

1. Prima di tutto preparare la planetaria, che deve essere solida, perché dovete simulare ore di battitura a mano con la vostra macchina, quindi deve essere robusta! Per esempio, un KitchenAid o un Kenwood Prospero o simili. I 5 ml di acqua in più per 100 g di riso mochi aiutano in realtà a ridurre il tempo necessario per battere, poiché la maggiore umidità aiuta i chicchi di riso a spappolarsi e a mescolarsi più velocemente.

2. Quando il riso è cotto, riscaldare la ciotola per la miscelazione e l’attacco dell’impastatrice con dell’acqua calda, poi aggiungere metà del riso nella ciotola e iniziate a impastare come spiegato di seguito.

3. Impastare alla velocità numero 2. Impostare il timer su 90 secondi e poi fermarsi per 30 secondi. Il gancio inizierà a tirare l’impasto e usando una spatola bagnata staccare la pasta dai lati della ciotola. Togliere la ciotola dalla planetaria, tenendo attaccato il gancio per impastare. Usando la spatola di silicone bagnata, capovolgere il riso glutinoso. Immergere qualche volta la spatola in acqua, in modo che non diventi appiccicosa. Rimettere la ciotola nella planetaria e ricominciare a impastare. Ripetere 3 volte… e a questo punto comincerà ad assomigliare al mochi.

4. Una volta che sarà stato completato l’impasto, è il momento di iniziare a battere. Togliere il gancio per la pasta dalla planetaria e cambiarlo con un battitore piatto, quindi battere il mochi alla velocità numero 3. Impostare il timer per 20 secondi, quindi spegnere e ripetere il processo di battitura per 4 volte.

5. Preparare due teglie da forno e ricoprirle con fecola di patate. Mettete tutto il mochi su una delle teglie da forno lasciando l’altra per le palline di mochi. Cospargere un po’ di fecola di patate sopra al mochi. Ora assicurarsi di avere le mani perfettamente asciutte e coprirle con la fecola di patate. Tenere dell’altra fecola a portata di mano in modo da poter sempre spolverare le mani quando necessario.

6. Cospargere la fecola di patate sopra il mochi, facendo attenzione che non rimanga nessuna parte appiccicosa. Prendere un angolo del mochi e iniziare a rimboccare i bordi al di sotto. Quando diventa uno strato spesso, formare una “C” con l’indice sinistro e il pollice, usando la mano destra per infilare e spingere verso l’alto il mochi sottostante per creare una forma a palla sopra le dita a “C”. Ora, usando le dita a “C”, pizzicare sotto la palla per tagliare il mochi. Usare la mano destra per aiutare ruotandolo. Non tirare il mochi perché crea una superficie molto appiccicosa.

7. Una volta fatto tutto l’impasto, ripetere con l’altra metà del riso cotto. In effetti si fa prima a farlo in 2 tempi che tutto in una volta sola. Se non si usa subito il mochi, coprirli singolarmente con una pellicola di plastica e metterli in un sacchetto per il freezer.

RONALD LAITY

Ronald Laity ricopre il ruolo di Chef Responsabile dello Sviluppo Culinario di Mizkan. Da sempre amante del buon cibo, ha lavorato come pescatore di aragoste, pescivendolo, produttore di formaggi e latticini, fino a innamorarsi della cultura e della cucina giapponesi e stabilirsi in Giappone per 6 anni. Al suo ritorno, Ron si afferma sulla scena culinaria giapponese del Regno Unito collaborando con Yakitoria, Samurai Sushi, Senkai, Feng Sushi, Bincho Yakitori e United Ramen, fino ad approdare in Mizkan. Amante della sperimentazione con gli ingredienti giapponesi più autentici, Ron ama scoprire nuovi modi per dare vita ai sapori nipponici.

honteri milk punch

Honteri Latte Punch

Un tradizionale punch al latte con un tocco festoso che richiede qualche ora di preparazione, poiché è necessario dividere il latte e gli agrumi.

Challenging

60 minuti

Leggi la ricetta

New

Stortcake giapponese natalizia alle fragole

Si tratta di un dolce natalizio da applausi a scena aperta, preparato con strati di delicato pandispagna riempiti di panna montata e fragole fresche – uno dei preferiti dai giapponesi.

Challenging

70 minuti

Leggi la ricetta

New

Pollo natalizio giapponese con karage di burro e miso

Pollo fritto alla giapponese con un interno succulento e una croccante crosta di latticello dorato, insaporito con miso, Honteri e zenzero.

Challenging

60 minuti

Leggi la ricetta