Stortcake giapponese natalizia alle fragole

Si tratta di un dolce natalizio da applausi a scena aperta, preparato con strati di delicato pandispagna riempiti di panna montata e fragole fresche – uno dei preferiti dai giapponesi.

Level Livello: Medio

Serves Quantità: 6-8

Prep Time Tempo di preparazione: 45 minuti

Cook Time Tempo di cottura: 25 minuti

INGREDIENTI

40 g di burro non salato

30 ml di latte intero

4 uova grandi

120 g di zucchero

120 g di farina con lievito

30 ml di Honteri Mirin

750 ml di panna da montare

40 g di zucchero

2 cestini di fragole

METODO

1. Preparare una tortiera di 20 cm di diametro foderata con carta forno e preriscaldare il forno a 180 ºC.

2. Preparare un bagnomaria e mettere il burro nella ciotola e scioglierlo a bagnomaria.

3. Una volta sciolto, sbattere nel latte e mettetelo da parte.

4. In un’altra ciotola, rompere le uova e sbatterle insieme, poi metterle a bagnomaria e mescolare costantemente il tutto in modo che le uova non si raggrumino.

5. Continuare a sbattere fino a quando la miscela non raggiunge la stessa temperatura del proprio dito, quindi toglierla dal fuoco.

6. In un frullatore a planetaria aggiungere la miscela di uova e sbattere ad alta velocità (livello 10) fino a quando la miscela è soffice, per circa 2 minuti.

7. La pastella deve essere liquida, ma spessa e lucida, e quando la pastella diventa pallida e soffice e triplica di volume, rallentare fino a bassa velocità (livello 4) per alcuni secondi e poi fermarsi.

8. Prendere un po’ della miscela e farla ricadere sulla pastella, se rimane per un po’ sopra la pastella formando delle sottili strisce, allora è stato raggiunto il livello corretto di consistenza.

9. Toglierla dal miscelatore.

10. Aggiungere metà della farina e mescolare delicatamente ma accuratamente.

11. Per fare questo, ruotare la ciotola lentamente e contemporaneamente muovere la frusta con un movimento verso il basso e poi verso l’alto.

12. Aggiungere il resto della farina e mescolare delicatamente per assicurarsi che tutta la farina sia incorporata rapidamente in modo che la miscela non si rapprenda.

13. Togliere 1 cucchiaio di pastella dalla ciotola e aggiungerlo al composto di burro e latte, quindi mescolare molto bene.

14. Aggiungere la miscela alla pastella versandola sopra con una spatola di silicone – questo impedisce alla miscela di fare rapprendere la pastella.

15. Mescolare delicatamente. Quando si solleva la spatola, la pastella deve cadere e formare una specie di nastro.

16. Ora versare dall’alto la pastella al centro della tortiera.

17. A questo punto deve evitare di introdurre ulteriore aria nella pastella.

18. Raccogliere l’impasto rimasto nella ciotola e versarlo intorno ai bordi della tortiera, non al centro.

19. Battere la tortiera sul tavolo per rilasciare bolle d’aria .

20. Nel forno preriscaldato, cuocere a 180 ºC (o per un forno a convezione a 160 ºC) per 20-25 minuti.

21. Controllare se il pandispagna è cotto inserendo uno stuzzicadenti al centro e controllare se esce pulito.

22. Non appena si toglie la tortiera dal forno, batterla sul tavolo per dare un colpo alla torta (in modo che smetta di sgonfiarsi).

23. Rimuoverla con cautela e stenderla su una griglia di raffreddamento e coprire la torta con un asciugamano umido fino a quando non si è raffreddata, per mantenerla umida.

24. Riscaldare l’Honteri e poi usarlo per coprire il fondo della torta con un pennello da pasticcere – questo aiuterà il pandispagna a trattenere l’umidità.

25. Ora montare la panna, tutta insieme, e preparate le fragole, tagliandone il 50% a metà.

26. Tagliare la torta a metà nel mezzo, poi disporre le fragole tagliate a metà lungo la metà inferiore.

27. Riempire tutti gli spazi vuoti con la panna montata creando una superficie piana, quindi posizionare la metà superiore della spugna sopra e procedere a coprire tutti i lati e coprire con la panna montata.

28. Al termine, lisciare con una spatola e mettere in frigo per 1 ora prima di aggiungere le fragole come decorazione e i ciuffi di panna.

RONALD LAITY

Ronald Laity ricopre il ruolo di Chef Responsabile dello Sviluppo Culinario di Mizkan. Da sempre amante del buon cibo, ha lavorato come pescatore di aragoste, pescivendolo, produttore di formaggi e latticini, fino a innamorarsi della cultura e della cucina giapponesi e stabilirsi in Giappone per 6 anni. Al suo ritorno, Ron si afferma sulla scena culinaria giapponese del Regno Unito collaborando con Yakitoria, Samurai Sushi, Senkai, Feng Sushi, Bincho Yakitori e United Ramen, fino ad approdare in Mizkan. Amante della sperimentazione con gli ingredienti giapponesi più autentici, Ron ama scoprire nuovi modi per dare vita ai sapori nipponici.

prok

Maiale al pepe e Yakitori di mele in salamoia

Morbidi e appiccicosi spiedini di maiale glassati in un’irresistibile salsa agrodolce – un classico giapponese del cibo di strada.

Challenging

370 minuti

Leggi la ricetta

Shiitake Brodo & Miso Tofu Shot

Un delicato infuso di sapore, questo brodo shiitake e shot di miso tofu è sicuramente uno spettacolo festoso.

Challenging

180 minuti

Leggi la ricetta

salmon tartare

Morsi di tartare al salmone

Un antipasto di salmone splendidamente croccante con una saporita salsa alla tartara in infusione di miele.

Challenging

45 minuti

Leggi la ricetta